La politica di Bersani: Il lottatore di sumo a centro ring

In questi ultimi mesi l’opinione pubblica italiana sembra percorsa da una sola parola d’ordine: il Pd è nel pantano, prova ne sia che Berlusconi perde consensi senza che quel partito riesca a intercettarli. I democratici appaiono come un pesce in barile e il loro segretario un novello san Sebastiano infilzato, sul fianco destro, da Fini e Casini e, su quello sinistro, da Di Pietro e Vendola, ovvero dalle alchimie del politicismo neo-democristiano e dai facili personalismi delle primarie di coalizione all’amatriciana. Due modi ugualmente efficaci per morire tra delusioni maliziose e interessati scoramenti.

(Il sole 24 ore, 3 dicembre 2010)

Continue reading